Archivio

L'attività di riordino e inventariazione dell'archivio storico provinciale si è sviluppata su più anni e in momenti diversi, a causa soprattutto della dispersione e del disordine in cui si trovava il materiale.
Un primo elenco di consistenza venne redatto nel 2001-2002, quando si venne via via a costituire l'Archivio Storico dell'Amministrazione Provinciale di Brescia, riunendo nuclei documentari che in precedenza erano depositati in parte presso l'Archivio di Stato di Brescia, in parte presso l'Istituto scolastico Copernico e presso il Palazzo del Broletto, sede della Provincia.
Nel 2004 è stato completato un importante intervento di riordino e inventariazione, che ha descritto e corredato di inventari cartacei e informatici l'intero archivio storico, dall'origine al 1963.
Nel 2010 è stata effettuata un'approfondita ricognizione nelle sedi provinciali, dalla quale è emersa la presenza di materiali storici ancora conservati presso gli uffici dislocati. Si è reso quindi necessario recuperare tale documentazione, trasferirla presso l'Archivio Storico, inventariarla e aggiornare l'inventario con la descrizione dei documenti rinvenuti.
Contestualmente si è pensato di ampliare gli estremi cronologici della documentazione, portandoli al 1970.
Il presente lavoro, concluso nel 2016, è quindi il prodotto finale di questi interventi e descrive in modo completo e omogeneo la documentazione storica dell'intero archivio provinciale.

L'archivio si compone complessivamente di 5.501 unità archivistiche (buste e registri), per un totale di 7.497 fascicoli.
La parte storica al 1970 è suddivisa in tre sezioni, che corrispondono a tre successive fasi di formazione dell'Archivio. La prima sezione comprende i documenti più antichi, già depositati presso l'Archivio di Stato; la seconda quelli che erano stati temporaneamente collocati presso l'Istituto "Copernico"; la terza sezione, infine, è costituita dalla documentazione dal 1964 al 1970, vale a dire dalle annualità successive alle prime due sezioni.
Seguono poi alcuni nuclei a se stanti come "Presidente", "Lavori Pubblici", "Contabilità" e la serie dei Registri.

Consistenza: buste 3.022, registri 2.479
Estremi cronologici: 1860-1970 (con documenti dal 1764)

 

Ultima modifica: Gio, 07/06/2018 - 10:17