Istituzioni Agrarie Raggruppate Pastori-Dandolo-Chiodi-Conter

Le Istituzioni Agrarie Raggruppate (IAR) nacquero con il Regio Decreto 26 giugno 1930 n. 1043 e furono il frutto del raggruppamento di quattro istituzioni agrarie bresciane, che pur aventi origini e natura diverse, operavano da molti anni nel settore dell'istruzione agraria: il Legato "Giuseppe Pastori", la Scuola agraria "Vincenzo Dandolo", il Convitto agrario "Chiodi" e il Legato "Luigi Conter". Con la formazione delle IAR si mirava a dare a questi enti l'efficienza necessaria alla realizzazione dei loro obiettivi iniziali, sintetizzabili nella volontà di sostenere economicamente l'istruzione agraria teorico-pratica, considerata elemento essenziale del progresso morale ed economico della provincia di Brescia. L'amministrazione delle istituzioni raggruppate era unica e aveva sede in Brescia, presso l'Amministrazione Provinciale. Il Consiglio di Amministrazione era composto dal presidente della R. Scuola agraria media di Brescia e da otto membri, di cui tre nominati dalla Provincia.

L'archivio delle Istituzioni Agrarie Raggruppate Pastori-Dandolo-Chiodi-Conter conserva i protocolli della corrispondenza dal 1962 al 1974 e documentazione contabile riguardante le singole istituzioni.

Consistenza dell’archivio: registri 67
Estremi cronologici: 1946-1974

Ultima modifica: Gio, 07/06/2018 - 14:57