Pio Istituto Derelitti

Aperto nel gennaio 1855 da don Luigi Apollonio, l'Istituto aveva sede in casa Fracassi, sulla via che dal Castello conduce al Convento di San Pietro in Oliveto. Nel 1859 la sede fu trasferita in vicolo S. Desiderio, presso la casa Carrara, e nel 1903 in via Montesuello.
Eretto in Ente Morale nel 1861 l'Istituto si occupava del ricovero di minori, oziosi e vagabondi di età inferiore ai 16 anni e di sesso maschile, con lo scopo di sottrarli alla delinquenza e avviarli ad una professione che potesse integrarli nella società.
Dalla metà degli anni Venti del '900 l'Istituto andò economicamente declinando fino alla definitiva liquidazione avvenuta nel 1939: gli ospiti furono sistemati in altri istituti e l'Amministrazione Provinciale acquistò l'immobile di via Montesuello che divenne sede di una scuola.

L'archivio del Pio Istituto Derelitti comprende 18 registri tra protocolli della corrispondenza, verbali delle deliberazioni e registri della contabilità.

Consistenza dell’archivio: registri 19
Estremi cronologici: 1911-1963

Ultima modifica: Gio, 07/06/2018 - 14:56